ATTRIBUZIONE DEGLI INCARICHI AI DIRIGENTI SCOLASTICI CON DECORRENZA 1° SETTEMBRE 2013: LE RICHIESTE VANNO PRESENTATE ENTRO IL 18/06/13

Facendo seguito alla  C.M. prot. AOODGPER  5688 del 7 giugno 2013, nella mattinata odierna  l’USR del Lazio ha fornito alle Organizzazioni Sindacali rappresentative dell’Area V della dirigenza scolastica  l’informazione preventiva sulle operazioni di attribuzione degli incarichi ai Dirigenti scolastici con decorrenza 1° settembre 2013 ( conferme, mutamenti di incarico, mobilità interregionale..) In apertura di seduta la Dr Capasso ha fornito il quadro delle Istituzioni scolastiche del Lazio che funzioneranno nel prossimo anno scolastico 2013-2014 aggiornato alla data odierna :  sono previste 762 Istituzioni scolastiche ( 92 in provincia di Frosinone, 84 in provincia di Latina, 35 in provincia di Rieti, 511 in provincia di Roma, 46 in quella di Viterbo) ; di queste , 82 sono sottodimensionate delle quali 25 in provincia di Frosinone, 10 in quella di Latina, 13 in quella di Rieti, 33 in quella di Roma, 1 in quella di Viterbo  ( agli effetti deleteri del dimensionamento realizzato nel corrente anno scolastico che aveva  determinato 74 scuole sottodimensionate, che sono rimaste tali per l’inerzia della giunta Polverini,  se ne aggiungono altre 8 che non raggiungono, dopo le iscrizioni, la soglia minima di 600 alunni  indispensabile perché una scuola possa essere riconosciuta dimensionata e come tale ad aver diritto ad avere un proprio Dirigente scolastico ed un proprio DSGA: tali scuole non potranno essere assegnate come incarichi dirigenziali ma solamente in reggenza ad un DS che dirige già una scuola dimensionata);  il totale delle scuole dimensionate funzionanti nel prossimo anno scolastico sarà pertanto di 686  delle quali 67 in provincia di Frosinone, 74 in quella di Latina, 22 in quella di Rieti, 478 in quella di Roma e 45 in quella di Viterbo ( in queste 686 non sono compresi i 16 CPIA , dei quali 1 dovrebbe partire sperimentalmente il prossimo anno scolastico e gli altri nell’a.s. 2014-2015) ; essendo 622 il numero di Dirigenti scolastici in servizio nel prossimo anno scolastico, si determinano 64 posti vacanti ( 8 in provincia di Frosinone, 10 in quella di Latina, 0 in quella di Rieti, 44 in quella di Roma e 2 in quella di Viterbo) utilizzabili per le immissioni in ruolo degli idonei del concorso ed in minima parte per la mobilità interregionale. I 64 posti potrebbero aumentare se ai 71 DS pensionandi ( 59 d’ufficio, 22 a domanda) se ne aggiungeranno altri e se sarà emanato tempestivamente il decreto del MEF di autorizzazione ad assumere relativo ai vincitori del concorso a dirigente tecnico ( nel Lazio ci sono 6 Dirigenti scolastici vincitori del concorso ed in attesa di passare nel ruolo dei dirigenti tecnici). E’ stata quindi illustrata la nota dell’USR del Lazio prot. AOODRLA 15267 dell’11/06/2013. In essa vengono opportunamente richiamati i criteri che regolano l’attribuzione degli incarichi ai Dirigenti scolastici: art. 19 del D. Lgs. 165/01, articoli 11, 13 e 20 del CCNL dell’Area V dell’11/04/2006, art. 9 del CCNL dell’Area V del 15/07/2010. Viene quindi precisato l’ordine col quale si procederà al Conferimento degli incarichi ( art. 11 comma 5 del CCNL Area V dell’11/04/2006); si chiarisce che il mutamento di incarico in costanza di contratto individuale sarà consentito esclusivamente nei casi di particolare urgenza e di esigenze familiari previsti nell’art. 9 comma 3 del CCNL del 15/07/2010. Per la mobilità interregionale, il cui termine di presentazione è fissato entro il 22 giugno c.a. , non viene precisato né il numero di posti né la percentuale entro il limite massimo del 30%. Su precisa richiesta della FLC CGIL, l’Amministrazione ha riferito che è orientata a valutare in entrata le sole richieste di quei D.S. che hanno residenza nel Lazio e comunque di non accogliere complessivamente più di 5 DS provenienti da altre regioni. Per tutte le altre operazioni di conferimento e mutamento degli incarichi dirigenziali, la Direzione regionale ha fissato il termine di presentazione delle domande al 18 giugno p.v.  , con sensibile anticipo rispetto alla data fissata dalla C.M. del 7 giugno 2013. L’elenco delle sedi disponibili non comprende solo le 64 vacanti ma tutte le 123 comprensive delle sedi nominali affidate ai DS distaccati ed utilizzati; accanto ad ogni scuola è indicata la fascia di appartenenza ai fini della retribuzione di posizione e di risultato. Si raccomanda che le domande, indirizzate all’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio- Direzione Generale- Ufficio VIII-Area Dirigenti scolastici-Via Pianciani 32 00185 Roma siano inviate esclusivamente tramite posta elettronica a flavia.damiani@istruzione.it  utilizzando l’apposito modello Allegato B . E’ opportuno aggiornare il proprio curriculum. Come FLC CGIL abbiamo sottolineato il nostro dissenso sull’anticipo del termine di presentazione delle domande ( 18 giugno, invece del 22 giugno fissato dalla C.M.): ribadiamo comunque agli interessati che tale termine è ordinatorio e non perentorio. Abbiamo inoltre richiamato l’attenzione sulla necessità di fornire informazione preventiva alle OO.SS. rappresentative dell’area V della dirigenza scolastica in ogni fase della procedura di affidamento/mutamento degli incarichi dirigenziali, come evidenziato dalla C.M. del 7/6/2013,; pertanto aspettiamo che sia fornita informativa prima della pubblicazione degli incarichi e  della mobilità interregionale; così come sarà molto opportuno chiarire preventivamente i criteri ai quali si atterrà l’Amministrazione nell’affidamento degli incarichi di reggenza ( abbiamo già suggerito che oltre ai criteri di viciniorietà e di esperienza dirigenziale sia preso in considerazione anche il principio di rotazione). Abbiamo infine invitato l’Amministrazione a considerare, pur nel rispetto di quanto prevede il CCNL a proposito del mutamento in pendenza di incarico, il caso di quei Dirigenti scolastici che, a causa del dimensionamento,  nel corrente anno scolastico sono stati mandati fuori provincia con conseguente  fatica fisica e danni economici. In attesa dell’incontro di informativa prima della pubblicazione degli incarichi dirigenziali, come FLC CGIL vigileremo perché siano garantite la trasparenza e l’imparzialità in tutta la procedura del conferimento degli incarichi.

ALLEGATI:

ALLEGATO B – Modellodomanda_13_14

Circolare mutamenti 2013-14

SEDI_DISPONIBILI_2013_2014 FR

SEDI_DISPONIBILI_2013_2014 LT

SEDI_DISPONIBILI_2013_2014 RI

SEDI_DISPONIBILI_2013_2014 RM

SEDI_DISPONIBILI_2013_2014 VT