Concorso dirigente scolastico: il 29 Maggio le prove preselettive

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la data della prova. Fissata all’8 maggio la pubblicazione sul sito web del MIUR della Banca Dati contenente i 4000 quesiti da cui saranno estratti quelli della prova.

Smentendo tutte le anticipazioni (infondate) di un rinvio della prova, sulla Gazzetta Ufficiale n. 17 del 27 febbraio 2018, così come previsto dall’art. 6 del Bando di Concorso, è stata pubblicata la data della  prova preselettiva che selezionerà  gli 8770 candidati ammessi a sostenere la prova scritta del concorso.

E’ ora ufficiale: la prova si svolgerà il 29 maggio 2018 alle ore 10.  Entro il 14  maggio, sul sito web del MIUR, sarà pubblicato l’elenco alfabetico dei candidati abbinati alle diverse sedi della regione di residenza. I candidati residenti all’estero potranno svolgere la prova nella regione Lazio, mentre i candidati provenienti  dalle province di  Trento e Bolzano svolgeranno la prova preselettiva  in Veneto.

Con la pubblicazione della data della prova preselettiva  entra nel vivo  il complesso meccanismo del concorso con cui si dovranno coprire i 2425 posti (di cui 16 nelle  scuole  friulane di lingua slovena) che si renderanno disponibili nel prossimo triennio.

La prova preselettiva, che avrà una  durata di 100 minuti e si svolgerà in modalità informatica,  prevede la somministrazione di  quesiti a risposta multipla estratti  casualmente dalla banca dati a cui una commissione di esperti sta già lavorando.

Solo l’8 maggio prossimo, esattamente 20 giorni prima della prova,   conosceremo la banca dati e le identità degli esperti nominati dalla Ministra  sulle quali per ora c’è al MIUR il massimo riserbo.

Saranno  ammessi alla prima fase del concorso i candidati  che, sulla base del punteggio conseguito, risulteranno collocati nei  primi  8697  posti e nei posti immediatamente successivi con pari punteggio dell’ultimo.

Per saperne di più consultate il sito della FLC CGIL