Search

Partecipa giovedì 16 novembre alla manifestazione a Ostia con Libera e FNSI

OSTIA – Fnsi e Libera promuovono una manifestazione  all’indomani dell’aggressione ai giornalisti di Nemo-Raidue Daniele Piervincenzi e Edoardo Anselmi: «Chiediamo a tutti coloro che hanno a cuore i temi della legalità e della libertà di stampa di partecipare.

La FLC CGIL Roma e Lazio ritiene che la scuola sia un presidio fondamentale contro le mafie e il fascismo, un luogo di legalità che favorisce la libertà di stampa. Pertanto, invitiamo i nostri iscritti e la cittadinanza tutta a partecipare alla manifestazione promossa da Libera e la FNSI che si svolge il 16 novembre a Piazza Anco Marzio a Ostia alle ore 17.

“L’aggressione di Ostia non è stato solo un atto violento e squadristico contro i cronisti, ma anche un’aggressione all’articolo 21 della Costituzione e al diritto dei cittadini ad essere informati. Per questo dobbiamo reagire insieme chiamando in piazza cittadine e cittadini che credono nella Costituzione, nella legalità, nella libertà di informazione, nel diritto ad una vita dignitosa liberata da mafie, malaffare, corruzione», scrivono Libera e Federazione nazionale della stampa italiana annunciando la manifestazione congiunta di giovedì 16 novembre.

Invitiamo cittadini, associazioni, istituzioni a ritrovarsi Giovedì 16 novembre  ore 17  Piazza Anco Marzio – Ostia e chiediamo a tutti coloro che hanno a cuore i temi della legalità e della libertà di stampa di partecipare.”

Per aderire: organizzazione@libera.it