Search

ROMA, 18 NOVEMBRE – PRESIDIO E ASSEMBLEA PUBBLICA: LA SCUOLA E’ APERTA A TUTTI

ROMA, 18 NOVEMBRE – PRESIDIO E ASSEMBLEA PUBBLICA: LA SCUOLA E’ APERTA A TUTTI

In cento scuole simbolo sul territorio italiano si svolgeranno presidi e iniziative per rilanciare la realizzazione della scuola come comunità educante fondata sui valori della nostra Costituzione, fattore di crescita e speranza per le future generazioni.

A Roma l’appuntamento è previsto sabato 18 Novembre 2017 dalle ore 10 fino alle ore 13 in Piazza dell’Esquilino (S. Maria Maggiore) dove si svolge il presidio e assemblea pubblica “La scuola è aperta a tutti e a tutte”.

A 70 anni dalla Costituzione, a 50 dalla scuola di Barbiana, ma anche all’inizio delle trattative per il rinnovo del contratto, il mondo della scuola si confronta con i cittadini, la politica e la cultura per costruire un’alleanza che porti a nuovi investimenti e riforme vere. Tutto si tiene insieme e i sindacati rappresentativi della scuola si sono incontrati, a poche ore dall’apertura delle trattative contrattuali, per presentare quello che è un “manifesto ideale” e non solo, in cui viene rilanciata l’idea di scuola come “bene comune”.

È sulla base dei valori e dell’idea di scuola pubblica della Costituzione contenuti nel manifesto che la FLC CGIL insieme alle altre organizzazioni sindacali promotrici, avvierà il confronto sul nuovo contratto. Come si legge dal primo punto del manifesto viene ribadito che la scuola appartiene al Paese e “non può essere oggetto di riforme non condivise e calate dall’alto” e che essa “è aperta a tutte e a tutti, anche alle nuove italiane e ai nuovi italiani e a chiunque approdi nel nostro Paese”.

SCARICA (PDF, 1.02MB)