Roma, 2 maggio: presidio dei Precari Uniti al CNR

Il 02 Maggio alle ore 10.00, presso la sede centrale del CNR di Piazzale Aldo Moro 7 ci sarà un presidio dei Precari Uniti in occasione del terzo incontro tra le sigle sindacali e il Presidente dell’ente di ricerca. L’oggetto dell’incontro sarà l’informativa sull’adozione dell’Atto Interno inerente all’applicazione dell’art.20 del DLGS 75/2017.  

Nel mese di Aprile si è concluso l’iter di approvazione del tanto atteso decreto ministeriale che prevede, in base al COMMA 668, ART.1, LEGGE 205/17, l’assegnazione al CNR di euro 9.124.580 per l’anno 2018 e di euro 40.007.771 a regime a partire dal 2019. Il comma 671 della suddetta legge prevede che gli enti che beneficiano di questo finanziamento destinino risorse proprie pari ad almeno il 50% delle somme indicate.

La circolare n. 2/2018 del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione ed il Ministro dell’economia e delle finanze, inerente la spesa destinata al trattamento accessorio del personale risolve il problema legato al salario accessorio che rischiava di bloccare il processo di stabilizzazione.

Dal punto di vista normativo non ci sono più ostacoli per l’avvio del processo di stabilizzazione, che coinvolge circa 2700 precari del CNR aventi i requisiti previsti dalla legge Madia.