Ieri i membri del Comitato Arci Roma hanno trovato le serrande del proprio spazio e di tutte le realtà e presidi antifascisti di viale Stefanini e via Michelotti imbrattate con simboli e scritte nazifascisti.

Questo è un gesto intimidatorio e vigliacco, compiuto di notte, a scapito di una comunità da sempre punto di riferimento per il quartiere di Pietralata e tutta la Capitale: da sempre attivi sul territorio romano, anche durante la quarantena il Comitato Arci Roma ha garantito la propria attività promuovendo servizi solidali e di sostegno ai cittadini.

Esprimiamo loro la nostra piena solidarietà: siamo contro chi usa queste forme di violenza e prevaricazione, e sempre dalla parte della resistenza e dell’antifascismo.