11 marzo – Si è svolta, oggi pomeriggio, nella sala del Consiglio Comunale di Fiumicino, una partecipata assemblea dibattito sull’autonomia differenziata, indetta dalla FLC CGIL di Roma COL, a cui hanno partecipato l’assessore alla scuola del Comune, i capigruppo della maggioranza e numerosi consiglieri, il territoriale CISL, le RSU delle scuole del territorio e alcuni genitori, ha concluso i lavori il Segretario generale della FLC di Roma e del Lazio.

Nel corso della discussione, gli esponenti della maggioranza hanno assunto l’impegno a presentare una mozione in Consiglio Comunale che esprima preoccupazione e contrarietà alla proposta di regionalismo differenziato avanzata da Lombardia, Veneto e Emilia Romagna.

La FLC CGIL, assieme agli altri esponenti sindacali e alle RSU hanno rilanciato l’impegno per una campagna generale di mobilitazione sul territorio e a livello nazionale, scuola per scuola, piazza per piazza, contro la secessione dei ricchi e per la scuola della Costituzione.

 

#RestiamoUniti – Firma l’appello contro la regionalizzazione del sistema di istruzione