FLC CGIL ROMA E LAZIO: ACCETTARE TUTTE LE DOMANDE DI SECONDA FASCIA PER I DIPLOMATI MAGISTRALI INSERITI IN GAE CON RISERVA

La FLC CGIL di Roma e del Lazio chiede che siano riconosciute e accettate tutte le domande di inserimento in seconda fascia presentate dai diplomati magistrali per i quali il giudice amministrativo ha disposto l’inserimento in GAE  con riserva processuale. L’ orientamento dell’ ATP della provincia di Roma è sbagliato e dannoso. Segue nota inviata all’USR del Lazio e STO di Roma.

Al fine di tutelare i diritti degli interessati, l’Ufficio Legale Nazionale della FLC CGIL ha predisposto un fac-simile di diffida individuale da inviare (con raccomandata a/r o via pec) agli uffici competenti ai fini di chiedere la corretta applicazione della sopra richiamata norma del D.M. n. 374/2017.

Sarà cura dell’Ufficio Legale Nazionale inoltrare ai ricorrenti che con noi hanno partecipato ai ricorsi negli anni precedenti la diffida ed una nota esplicativa.

SCARICA (PDF, 103KB)