LA FLC CGIL ROMA LAZIO OFFRE TUTELA LEGALE AGLI STUDENTI DEL VIRGILIO PER IL DIRITTO AL DISSENSO

La FLC CGIL Roma e Lazio da anni fa della relazione con le studentesse e gli studenti un tratto identitario di azione per una scuola democratica, inclusiva e fondata sulla rappresentanza generale della conoscenza e dei saperi.

Risulta inaccettabile la recente notifica delle accuse di danneggiamento, interruzione di pubblico servizio e invasione di edificio pubblico a otto studenti del Liceo Classico Virgilio di Roma identificati il giorno dello sgombero dell’occupazione dei locali di Via Giulia, con la minaccia di coinvolgere altri 74 ragazzi presenti. Tra di loro si contano anche 28 maggiorenni, che sarebbero destinatari dell’ulteriore accusa di aver istigato i minori a commettere i reati in questione.

Tutto ciò in applicazione delle norme restrittive del dissenso previste nel DL Sicurezza, peraltro oggetto di contestazione nell’azione delle studentesse e degli studenti in molte scuole romane e nel resto del Paese.

L’FLC CGIL Roma e Lazio appoggia e sostiene le rivendicazioni dei movimenti studenteschi e ritiene che questa notifica contrasti altresì con il pronunciamento della Cassazione nel 2000 che ridimensiona la portata penale dell’occupazione degli edifici scolastici per motivi di dissenso.

Ciò che colpisce è che questa formalizzazione muscolare di pratiche di ordine pubblico, seguono mesi in cui l’Istituto è stato oggetto di una campagna di aggressione mediatica che sta portando ad un indebolimento dell’attrattività della scuola per le iscrizioni scolastiche e per la presa di servizio delle supplenze annuali di docenti e ATA.

Il Liceo Virgilio è una scuola con studentesse e studenti vivi e interessati alla cosa pubblica, in un’epoca in cui i giovani sono sottoposti ad una cultura mainstream individualistica che non invita affatto alla riflessione e al ragionamento, all’emancipazione collettiva che i saperi trasmettono come attitudine.

Il Liceo Virgilio è una scuola di donne e di uomini che lavorano ogni giorno con spirito di abnegazione e professionalità per garantire lezioni di qualità e servizi efficienti.

Per tali ragioni l’FLC CGIL Roma e Lazio dichiara la propria solidarietà agli studenti del Liceo Virgilio appoggiando e sostenendo eventuali iniziative sui temi in oggetto della mobilitazione contro il DL Sicurezza e per una scuola inclusiva e democratica basata sulla partecipazione  e offre a coloro che sono stati colpiti dal provvedimento, tutela collettiva attraverso il proprio Ufficio Legale affinchè venga assicurato il naturale diritto di difesa da accuse pesantissime, con evidente approccio ideologico nell’applicazione della norma.

FLC CGIL ROMA E LAZIO