23 MARZO, SCIOPERO ALLA SCUOLA GERMANICA DI ROMA

INTERROTTE UNILATERALMENTE LE TRATTATIVE PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO ALLA SCUOLA GERMANICA DI ROMA.

La scuola germanica di Roma occupa circa 90 persone fra docenti e non docenti, da oltre 25 anni i rapporti di lavoro sono regolati da un contratto aziendale, nella scuola c’è un forte tasso di sindacalizzazione e la nostra organizzazione è di gran lunga la più rappresentativa.

Nonostante negli anni si sia consolidata una regolare pratica di confronto fra l’amministrazione da una parte  e la  FLC CGIL assieme alla RSA interna dall’altra, con rinnovi contrattuali ad ogni scadenza, questa volta l’amministrazione con il nuovo CDA ha unilateralmente interrotto le trattative e annunciato l’intenzione di non voler più rinnovare il contratto e di voler procedere alla stesura unilaterale di un regolamento dal quale far discendere d’ora in avanti i contratti individuali.

Si tratta di una decisione grave e inaccettabile che mira a gestire i rapporti di  lavoro nella discrezionalità e nel timore generato dall’incertezza.

Di fronte a questa svolta autoritaria la FLC e la RSA hanno richiesto più volte il riavvio delle relazioni sindacali per il rinnovo del contratto aziendale e proclamato lo stato di agitazione, ma finora  l’amministrazione non è tornata indietro e continua a rifiutare il confronto con i rappresentanti dei lavoratori.

La chiusura dell’amministrazione porta inevitabilmente ad un inasprimento dell’azione di lotta, i lavoratori della scuola Germanica e la nostra organizzazione non hanno infatti alcuna intenzione di assistere impotenti alla rottura del sistema delle regole condivise e nell’ultima assemblea del 3 marzo è stato deciso all’unanimità di portare avanti lo stato di agitazione già proclamato a gennaio ed indicata la data del 23 marzo per uno sciopero dell’intera giornata lavorativa.

I lavoratori della Scuola Germanica di Roma non accetteranno supinamente scelte di dubbia legittimità e  sicura  fonte di arbitrio e discrezionalità.

_____________________________

Roma  9 marzo 2017
Alla Prefettura di Roma
Alla Commissione di Garanzia sciopero
 Alla Scuola Germanica di Roma

Oggetto: proclamazione sciopero

La  scrivente Organizzazione Sindacale  indice uno sciopero per l’intera giornata lavorativa del 23 marzo  2017 di tutti i docenti assunti in loco della scuola germanica di Roma.
Le motivazioni dello sciopero sono le stesse riportate nella proclamazione dello stato di agitazione del personale comunicato in data 23 gennaio:
– Interruzione delle trattative per il rinnovo del contratto scaduto dal 2013 –
Ai sensi e per gli effetti della legge n. 146/1990 e delle successive modifiche introdotte dalla legge n. 83/2000, nonché della Regolamentazione dell’esercizio del diritto di sciopero nei servizi essenziali, si comunica che lo sciopero è indetto per la sola giornata del 23 marzo, i dipendenti interessati si asterranno dal lavoro per l’intera giornata lavorativa e per l’intero turno di lavoro .

FLC CGIL Roma CentrOvest Litoranea