La FLC CGIL Roma e Lazio sostiene e partecipa alla manifestazione nazionale “Libertà e giustizia per la Palestina” per sabato 27.06.2020 h 16:00 in Piazza del Campidoglio.

L’omicidio di George Floyd da parte della polizia americana ha sollevato grandi manifestazioni: dagli Stati Uniti ad innumerevoli città di tutto il mondo, le mobilitazioni di Black Lives Matter hanno rimesso al centro del dibattito pubblico l’esigenza di sciogliere le contraddizioni delle nostre società, ancora impregnate di discriminazioni ed escludenti.

L’assassinio di Eyad Al Hallaq, un ragazzo autisico palestinese di Gerusalemme Est colpito e ucciso da colpi di arma da fuoco da parte della polizia israeliana, non ha avuto la stessa attenzione mediatica: dei soprusi e delle barbarie compiute a scapito del popolo palestinese non si parla per mezzo stampa, non si discute pubblicamente. Questo permette che le violenze, le demolizioni delle case, gli arresti, le evacuazioni militari proseguano impunite nonostante il chiaro obiettivo di annessione aggressiva dei territori palestinesi allo Stato di Israele.

Siamo vicini e solidali alle comunità che si stanno organizzando per protestare e manifestare il proprio dissenso, anche alla luce della discussione parlamentare prevista per il 1 Luglio nel parlamento israeliano a proposito dell’annessione dei territori palestinesi. Ci uniremo alle iniziative promosse a Roma dalla Comunità Palestinese di Roma e del Lazio in difesa della libertà e del diritto di autodeterminazione del popolo palestinese.