Roma, 6 Dicembre – Mobilitazione Unitaria dell’università

Mobilitazione Unitaria dell’università – Si avvicina il 6 dicembre, dove in piazza scenderanno i ricercatori e gli studenti universitari.
Chiediamo un piano straordinario di assunzioni e una riforma del pre-ruolo che consentano almeno di recuperare nei prossimi quattro anni i circa 20.000 posti di ricercatori e docenti strutturati persi dal sistema nazionale universitario negli ultimi 10 anni.

“Protestiamo per avere condizioni di lavoro dignitose” Maddalena, borsista precaria

PROTESTI PER AVERE CONDIZIONI DI LAVORO DIGNITOSE ? 

“Protestiamo perchè dobbiamo arrivare a porre fine al precariato universitario” –Chiara, Assegnista di ricerca

PROTESTI PER PORRE FINE AL PRECARIATO UNIVERSITARIO ? 

“Ho avuto una serie di contratti di tutti i tipi, come i miei colleghi. Sono stanca di tutta questa situazione. Richiedo una stabilizzazione” -Silvia, Assegnista di ricerca

PROTESTI PER UNA STABILIZZAZIONE ? 

“Protesto perchè vengano riconosciuti i diritti e i meriti dei precari della ricerca in Italia”
-Alessandro, Assegnista di ricerca

PROTESTI PER UN RICONOSCIMENTO DEI RICERCATORI ? 

Vi aspettiamo il 6 Dicembre per dare voce a tutti i ricercatori e gli studenti delle università Italiane.