Come FLC CGIL di Roma e Lazio sosteniamo e aderiamo alla manifestazione di Sabato 9 Novembre promossa da tante realtà associative e di movimento per chiedere con forza l’abrogazione delle leggi sicurezza Salvini. La cancellazione di questi provvedimenti è un atto di discontinuità per porre un freno all’odio che circola nel paese. Come sindacato delle lavoratrici e dei lavoratori della conoscenza, siamo al fianco di chi accoglie e costruisce comunità solidali come l’esperienza di Mimmo Lucano a Riace ci ha dimostrato possibile. Per questo aderiamo e saremo in piazza Sabato 9, invitando tutte e tutti alla mobilitazione.