Search

Servizi e Convenzioni

La FLC CGIL è il sindacato di chi lavora nella scuola, nell’università, nella ricerca, nella formazione professionale, nelle istituzioni di alta cultura, nella formazione artistica e musicale.

L’adesione al nostro sindacato è volontaria e consente di acquisire i vantaggi della mutualità, soprattutto in presenza di grandi numeri. Così i nostri iscritti beneficiano di importanti servizi, alcuni attivati automaticamente, altri a scelta. Oltre ai servizi gli iscritti beneficiano di diverseopportunità.

Per saperne di più clicca sui bottoni qui sotto.

Il giornale della effelleci
I servizi agli iscritti della FLC CGIL La FLC CGIL e la comunicazione
Servizi assicurativi per iscritti e RSU FLC CGIL Un'attenzione speciale per le RSU FLC CGIL
Convenzione UNIPOL BANCA Gli editori propongono

Le professioni e i settori della conoscenza sono, nel mondo moderno, tra i più importanti per la vita delle persone, delle società e del nostro pianeta.

Non è un’esagerazione. L’accesso al sapere, la ricerca, la scienza sono la condizione di un progresso compatibile. L’accesso alla conoscenza – e non solo all’alfabetizzazione elementare – è la condizione della cittadinanza, cioè della partecipazione alla vita sociale e democratica, della mobilità sociale, è la condizione che consente a ciascuno di decidere della propria vita.
Ecco perché consideriamo la conoscenza “bene comune”.

Il diritto allo studio, l’aumento dell’obbligo scolastico, la modifica delle norme di accesso al mercato del lavoro; l’autonomia delle scuole, delle università e degli enti di ricerca all’interno di un sistema di rete e di dialogo tra istituzioni diverse; investimenti e risorse certe per progetti, strutture e personale; l’educazione degli adulti; l’aumento del numero di laureati, la posizione dei lavoratori del settore, la loro dignità e le loro retribuzioni, la fine del precariato, la democrazia nei luoghi di lavoro, i contratti. Sono questi i pilastri della nostra politica sindacale e contrattuale della. Grande attenzione all’interesse dei lavoratori, perché questo è il ruolo primario del sindacato, e grande sensibilità verso l’organizzazione di istituzioni che devono dare le gambe a diritti costituzionalmente garantiti.

Intendiamo valorizzare le diverse professionalità di tutti coloro che lavorano nel settore della conoscenza e della formazione, rafforzare la loro rappresentanza e la tutela dei loro diritti. La nostra vera ricchezza è data dalle specificità di ogni professionalità che la compone.
Questa organizzazione sindacale nasce proprio perché il settore della conoscenza, oggi, esprime figure professionali tradizionali e innovative che domandano una maggiore tutela dei propri diritti e una più attenta valorizzazione delle loro professionalità, a prescindere dal tipo di contratto di lavoro che posseggono.
Cultura, lavoro, diritti sono principi fondativi della nostra Costituzione, alla quale ci richiamiamo.
In un Paese che sembra aver perso la bussola della responsabilità, abbiamo deciso di presentare agli iscritti e ai lavoratori il proprio bilancio sociale per rendere conto della nostra missione e dei mezzi usati per esercitarla.