Come stabilito dal cronoprogramma previsto dall’Ordinanza Ministeriale 636/21, sono stati pubblicati sul sito del CINECA i trasferimenti del personale docente e tecnico amministrativo. Successivamente sarà pubblicato un decreto direttoriale che disporrà formalmente i trasferimenti che avranno decorrenza dal 1° novembre 2021. A partire dalla data di pubblicazione del suddetto decreto, i trasferimenti disposti sono impugnabili dinanzi al giudice ordinario in funzione di giudice del lavoro.

Gli esiti sono stati i seguenti:

Tabella A – Docenti

DomandeTrasferimentidi cui con precedenza% trasferimenti su domande presentate
Accademie di belle arti9050455,6%
Conservatori7543013039,9%
Totale8443513441,6%

Tabella B – Personale Tecnico Amministrativo

Profilo professionaleDomandeTrasferimentidi cui con precedenza% trasferimenti su domande presentate
Assistenti3813134,2
Coadiutore1510066,7
Collaboratore1000,0
EP/261016,7
EP/173042,9
Totale6727140,3

La procedura informatica utilizzata opera esclusivamente sui posti vacanti. Tuttavia la medesima procedura evidenzia la possibilità di effettuare ulteriori movimenti prendendo in considerazione le richieste incrociate di sede. A tal fine è stata pubblicata la nota ministeriale 10390 del 23 luglio 2021.

Nel caso di aspiranti che risultino primi nella graduatoria della sede richiesta è possibile ottenere il trasferimento definitivo non essendo presenti controinteressati.

Gli aspiranti interessati agli scambi di sede dovranno presentare espressa richiesta da inviare, per il tramite di quella di titolarità, alla Direzione Generale entro e non oltre le ore 15:00 del 29 luglio 2021 dgfis@postacert.istruzione.it.

Ricordiamo che gli scambi di sede non incidono sui trasferimenti già disposti.

È stato pubblicato il decreto dirigenziale 10438 del 26 luglio 2021, con il quale sono disposti i trasferimenti del personale docente e tecnico amministrativo a decorrere dall’a.a. 2021/2022. A partire dalla data di pubblicazione del suddetto decreto i trasferimenti disposti sono impugnabili dinanzi al giudice ordinario in funzione di giudice del lavoro.

Allegati al decreto vi sono

Ricordiamo che a fronte di 

  • 844 domande del personale docente sono state disposti 301 trasferimenti (pari al 41,6%)
  • 67 domande del personale T.A. sono state disposti 27 trasferimenti (pari al 40,3%).