flc cgil

Elezioni CSPI: la FLC CGIL si conferma sindacato più votato con oltre 130.000 voti

Comunicato stampa della Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL

Diffondiamo il comunicato ufficiale della FLC CGIL relativo ai risultati delle elezioni per il rinnovo del CSPI. Il sindacato ha conquistato 4 seggi, eleggendo: 

  • Manuela Calza (Primaria)
  • Raffaele Miglietta (Secondaria I grado)
  • Serena Cavalletti (Secondaria I grado)
  • Manuela Pascarella (Secondaria II grado)

Comunicato – A ben 42 giorni dallo svolgimento delle votazioni per il rinnovo del CSPI, il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, la commissione elettorale centrale ha comunicato ai rappresentanti delle liste i risultati delle votazioni che si sono svolte il 7 maggio scorso.

La FLC CGIL è il sindacato più votato con oltre 130.000 voti su 529.000 votanti, incrementando ulteriormente il numero dei consensi rispetto al risultato eccezionale del 2015.

Un elettore su 4 ha votato la FLC CGIL e questo risultato premia la coerenza delle nostre azioni e il nostro costante impegno nei precedenti 9 anni di Consiglio.

Il meccanismo elettorale che fraziona il risultato per componente però non ci riconosce pienamente il valore straordinario del risultato, permettendoci di eleggere 4 consiglieri.

Purtroppo questo straordinario esercizio democratico è stato mortificato da numerosi errori nei conteggi, da ritardi, omissioni, scarsa trasparenza nella condivisione dei risultati e da comportamenti opachi nei seggi. Continueremo quindi a vigilare ed approfondire per garantire che l’esercizio delle pratiche democratiche si possa svolgere nella piena legalità.

Desideriamo ringraziare tutti i lavoratori e le lavoratrici che ci hanno dato fiducia e hanno scelto la nostra organizzazione e, alla luce della avvenuta proclamazione degli eletti, ci auguriamo che il Consiglio sia attivo fin dal primo settembre 2024.

Condividi

Leggi anche

Più forti, insieme

Prendi parte, iscriviti alla CGIL

Per restare aggiornati

La newsletter della Conoscenza

Torna in alto