Grazie alla sottoscrizione del Contratto 2019-2021 avvenuta il 18 gennaio 2024, dopo anni di resistenze da parte dei vari governi, viene emanato il bando di concorso per il passaggio degli Assistenti Amministrativi Facenti Funzione all’area dei Funzionari e delle Elevate qualificazioni di DSGA. I posti messi a concorso nel triennio 2024-2027 saranno 2.870. La metà di essi è riservata ai Facenti Funzione con tre anni di servizio nella funzione.

Ciò è previsto nel Decreto, firmato il 12 aprile 2024, dal Ministro dell’Istruzione dopo il recente parere positivo espresso, con correttivi, dal Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI).

Sarà bandito, contestualmente, il concorso ordinario per il reclutamento dall’esterno dei nuovi funzionari e elevate qualificazioni.

La tenacia con cui la FLC CGIL in questi lunghi anni si è battuta per giungere a questo risultato ha ottenuto l’obiettivo di porre termine ad una stortura che veniva perpetrata ai danni di una categoria, quella dei Facenti Funzione, che invece di ricevere il riconoscimento maturato sul campo veniva talvolta penalizzata anche sul piano salariale e nella medesima facoltà di accettare o meno l’incarico molte volte imposto.

Con il concorso per valutazione di titoli si avvia, finalmente, a conclusione una storia durata decenni.