Dirigenti Scolastici del Lazio: avviate le operazioni di attribuzione dell’incarico dirigenziale con decorrenza dal 1° settembre 2018

Si è svolto il 13 giugno 2018 presso l’USR Lazio il previsto incontro con le Organizzazioni Sindacali rappresentative della Dirigenza scolastica sul seguente ordine del giorno:
1) Informativa sulle operazioni di avvio dell’a.s. 2018-2019 – Attribuzione degli incarichi dirigenziali con decorrenza dal 1° settembre 2018;
2) Prosecuzione della contrattazione per la definizione delle fasce di complessità delle istituzioni scolastiche del Lazio per il biennio 2018-2019 e 2019-2020;
3) Varie ed eventuali.

FASCE DI COMPLESSITÀ DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE DEL LAZIO BIENNIO 2018/2019 – 2019/2010

L’amministrazione ha presentato alle OO.SS. presenti la bozza contenente il testo del contratto integrativo, relativo all’articolazione delle istituzioni scolastiche in fasce ai fini della determinazione della retribuzione di posizione parte variabile e di risultato per il biennio 2018/19 – 2019/20, sul quale si era avviata la discussione nel corso del precedente incontro di contrattazione integrativa svoltosi il 15 maggio scorso.
Il contratto è stato condiviso e firmato da tutte le OO.SS.: ripropone quanto già contenuto nel precedente CIR sulle fasce, firmato il 9 aprile 2015, con l’integrazione contenuta nell’articolo 5.
E’ comunque previsto che si provvederà in ogni caso alla stipula di un nuovo CIR dopo la sottoscrizione del nuovo CCNL dell’Area dirigenziale Istruzione e Ricerca.

L’amministrazione provvederà a ricalcolare i punteggi da attribuire a ciascuna istituzione scolastica del Lazio, sulla base dei dati di organico di diritto per l’a.s. 2018/2019 presenti al sistema SIDI e della stessa tabella di complessità già precedentemente utilizzata.

Il CIR prevede inoltre che i 10 CPIA funzionanti nella regione mantengano le fasce di complessità attribuite dal precedente CIR, al fine di garantire la regolare prosecuzione della loro specifica attività. Prevede inoltre che, considerata la particolare specificità educativa e organizzativa dell’Istituto Omnicomprensivo per sordi con annesso Convitto “A. Magarotto” di Roma, allo stesso venga attribuita la prima fascia, in deroga ai criteri di complessità.

Il CIR prevede infine che, in applicazione della clausola di salvaguardia prevista dal CCNL area V vigente, qualora a seguito dell’applicazione del nuovo CIR una istituzione scolastica risultasse collocata in una fascia inferiore a quella attuale, al dirigente scolastico ad essa preposto venga mantenuta la retribuzione corrispondente alla fascia attuale per tutta la durata dell’incarico dirigenziale già affidato.

ATTRIBUZIONE DEGLI INCARICHI DIRIGENZIALI A.S. 2018/2019

Riguardo alla materia concernente le operazioni di mobilità dei dirigenti scolastici per l’a.s. 2018/2019, l’amministrazione ha illustrato alle OO.SS il testo della circolare di imminente pubblicazione, sottolineando come quest’anno l’individuazione delle sedi vacanti e disponibili abbia subito rallentamenti dovuti ai ritardi con cui l’INPS sta certificando i pensionamenti dei dirigenti scolastici.
L’Amministrazione ha informato che ha accolto per il prossimo anno scolastico la richiesta di proroga di permanenza in servizio di 12 Dirigenti scolastici le cui scuole sono impegnate nella prosecuzione di progetti internazionali.
Le domande di mobilità dovranno essere inoltrate agli indirizzi di posta elettronica indicati nella circolare, utilizzando il modello di domanda allegato, entro il 20 giugno 2018.

Entro la stessa data dovranno pervenire ai medesimi indirizzi le richieste di mobilità verso altre regioni. Sarà cura dell’Ufficio V sottoporre tali domande all’assenso del Direttore Generale e, in caso di acquisizione del previsto nulla osta, inoltrare le domande all’USR della regione richiesta entro la data del 3 luglio 2018.

L’Usr Lazio ha inoltre informato le OO.SS che concederà il nulla osta in entrata entro i limiti della percentuale massima del 30% prevista dal CCNL a tutti i ds di altre regioni che avranno ottenuto l’assenso al trasferimento dal direttore generale dell’USR di appartenenza.

Le sedi di consulenza FLC CGIL Roma e Lazio sono completa disposizione per qualsiasi dubbio o chiarimento.

SCARICA (PDF, 72KB)

SCARICA (PDF, 290KB)

SCARICA (PDF, 109KB)

SCARICA (PDF, 93KB)

SCARICA (PDF, 81KB)

SCARICA (PDF, 73KB)

SCARICA (PDF, 153KB)