Pagamento ferie non godute supplenti – prime vittorie

La circolare del MIUR n. 939 del 5.02.2013 –  ha imposto ai supplenti di usufruire delle ferie durante i periodi di sospensione delle lezioni con decorrenza gennaio 2013 anziché dal 1 settembre 2013 come prevede chiaramente la legge di stabilità 2013.

Nonostante la FLC ha diffidato il MIUR e il 12 giugno 2013 si era raggiunto un accordo unitario tra le organizzazioni sindacali e il Ministero con cui si riconosceva la vigenza del contratto e quindi il diritto alla monetizzazione delle ferie. Il 4 settembre 2013 una nota del MEF (Ministero Economia e Finanze) ha ribaltato la situazione, affermando che le ferie non andavano pagate.

SoldiLa FLC CGIL di Roma Nord-Civitavecchia ha intrapreso delle vertenze pilota attraverso ingiunzioni di pagamento, il metodo più veloce e meno dispendioso per ottenere il pagamento delle ferie non godute.

A distanza di mesi si incominciano ad intravedere i primi risultati positivi per i lavoratori.

Ad oggi sono stati richiesti ed ottenuti 6 decreti ingiuntivi, mentre un settimo provvedimento è in attesa del pronunciamento del Giudice del Lavoro.

La FLC CGIL continuerà nella battaglia nella difesa dei diritti negati al fianco di tutti lavoratori.

Per maggiori informazioni le lavoratrici ed i lavoratori possono rivolgersi presso le nostre sedi di consulenza: http://www.flcgilromaelazio.it/flc-cgil-roma-lazio-sedi-consulenza/

La FLC CGIL Roma nord-Civitavecchia