Indicazioni per lavoratrici e lavoratori della Scuola Non Statale, con riferimento ai nidi privati, sulla ripresa dell’attività didattica e sui controlli sanitari.

La Scrivente organizzazione sindacale in vista della ripresa delle attività didattiche il prossimo 10 gennaio ricorda a tutti i lavoratori e alle lavoratrici che non è necessario esibire alcun tampone antigenico della durata di 48 ore per riprendere servizio. La normativa italiana vigente, infatti, non prevede alcun obbligo di tampone alla ripresa delle attività didattiche per nessun nido o istituto di ogni ordine e grado sia esso privato, internazionale, paritario. Pertanto sarà facoltà dei lavoratori avvalersi o meno di eventuali opportunità di controllo aggiuntivo proposte da qualsiasi servizio educativo o istituzione scolastica. Nell’eventuale ipotesi di controlli imposti illegittimamente dalla parte datoriale interverremo prontamente per ristabilire il rispetto dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici.

Per la FLC CGIL Roma Lazio

Responsabile settori privati Paola Grilli