flc cgil

UFFICIO LEGALE REGIONALE FLC CGIL ROMA E LAZIO

Ufficio Legale Regionale – gli obiettivi:

  • fornire ai lavoratori iscritti una tutela legale specifica e accessibile;
  • garantire un’elevata competenza ed efficienza impiegando risorse interne dedicate e avvalendosi della collaborazione dei migliori legali in ogni settore (civile, lavoro, amministrativo, penale);
  • il coordinamento dell’assistenza legale con l’azione sindacale.

All’Ufficio Legale possono rivolgersi gli iscritti alla FLC CGIL Roma e Lazio o i lavoratori, il cui luogo di lavoro è sul territorio regionale, che intendano iscriversi.

Puoi entrare in contatto con noi tramite l’e-mail dedicata: legale.flcgilromaelazio@gmail.com

Sportello di Consulenza Legale

Sportello Legale Disabilità

Riprende lo sportello di assistenza legale presso i locali del centro regionale in via Buonarroti 12 – Roma.

CAMPAGNE DI ASSISTENZA

L’FLC CGIL di Roma e Lazio garantisce assistenza ai lavoratori che subiscono ingiustificati ritardi relativi alla propria ricostruzione di carriera.

RICORSI  ATTIVI

La FLC CGIL di Roma e del Lazio promuove per tutto il personale della scuola la presentazione di un ricorso al Tribunale del Lavoro finalizzato ad ottenere il pieno riconoscimento, giuridico ed economico, ai fini della ricostruzione della carriera di tutto il servizio prestato a tempo determinato.

La FLC CGIL di Roma e del Lazio, con il suo Ufficio Legale Regionale, ritiene di poter azionare un ricorso al Giudice del Lavoro per veder cessare la discriminazione in essere e poter rivendicare il pagamento della Retribuzione Professionale Docenti – RPD (174,50 €/mese) anche per i docenti precari inquadrati come organico COVID. Analogo ricorso sarà proposto per rivendicare il pagamento del Compenso Individuale Accessorio (CIA) per il personale ATA a tempo determinato in “organico COVID”; (per un Collaboratore Scolastico la misura di tale compenso è di 66,90 €/mese).

La FLC CGIL di Roma e del Lazio, con il suo Ufficio Legale Regionale, propone assistenza a coloro che ancora oggi patiscano un danno per errato punteggio nelle graduatorie o a fronte di esclusione immotivata, al permanere dei requisiti di inserimento, dalle stesse. 

La FLC CGIL Roma e Lazio propone il ricorso volto ad ottenere, ai fini della ricostruzione di carriera (inquadramento e differenze retributive), il riconoscimento degli anni di preruolo svolti su sostegno, ante ’99, senza il prescritto titolo di specializzazione.

L’FLC CGIL Roma e Lazio propone il ricorso individuale al giudice del lavoro competente, rivolto a quei docenti passati di ruolo nel corso degli anni dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria, e ai quali sia stato applicato nel nuovo ruolo il pregiudizievole criterio amministrativo dell’anzianità c.d. “temporizzazione”.

La FLC CGIL Roma e Lazio, per mezzo del suo Ufficio Legale, propone ricorso al giudice del lavoro rivolto ai lavoratori e alle lavoratrici della scuola (docenti e ATA) che prestano servizio con contratto a tempo determinato su posti vacanti, già disponibili, in organico di diritto (dopo i trasferimenti) e che illegittimamente si vedono apporre il termine del proprio contratto al 30 giugno anziché al 31 agosto.

Due azioni legali promosse congiuntamente da ufficio legale nazionale e regionale FLC CGIL per contrastare lo smisurato precariato universitario e ottenere stabilità e adeguate condizioni per i lavoratori degli atenei.

Il ricorso relativo all’abilitazione scientifica nazionale andrà proposto al Tar del Lazio entro 60 giorni dalla data di pubblicazione dei verbali della Commissione contenenti il giudizio di valutazione collegiale ed il giudizio di valutazione individuale dei singoli membri della Commissione e dovrà necessariamente essere individuale essendo i giudizi espressi dalla Commissione d’esame diversi ed avendo gli interessati una storia professionale anch’essa non analoga.

La FLC CGIL di Roma e del Lazio, per mezzo del suo Ufficio Legale Regionale, propone una campagna di ricorsi rivolti a tutti quei docenti che negli anni abbiano svolto periodi di lavoro con contratti temporanei per vedere riconosciuto il loro diritto a percepire la RPD in relazione a tali periodi.

L’Ufficio Legale Regionale dell’FLC CGIL di Roma e del Lazio avvia il ricorso al giudice del lavoro rivolto agli assistenti amministrativi e tecnici che negli anni hanno svolto periodi di lavoro come co.co.co.

La FLC CGIL Roma e Lazio, per mezzo del suo Ufficio Legale Regionale, patrocina ricorsi individuali al Tribunale del Lavoro per l’annullamento dei decreti con i quali l’USR Lazio – ATP Roma revoca la seconda posizione economica nei confronti di quegli assistenti amministrativi che dichiarano la loro indisponibilità ad assumere incarico annuale di Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (D.S.G.A.) su posto vacante in organico.

RICORSI NON ATTIVI AL MOMENTO (PER DECORRENZA TERMINI)

È possibile depositare materiale e documentazione per l’Ufficio Legale presso una delle sedi di consulenza FLC CGIL sul territorio oltre che presso la sede regionale FLC CGIL Roma e Lazio in via Buonarroti 12, Roma.

FLC CGIL Roma Lazio – Consulenza

Non trovi il ricorso che stai cercando? Consulta l’ufficio legale nazionale FLC CGIL

Le battaglie del nostro sindacato nelle aule dei tribunali per la tutela dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori di scuola, università, ricerca e dell’alta formazione artistica e musicale.

Condividi

Leggi anche

Più forti, insieme

Prendi parte, iscriviti alla CGIL

Per restare aggiornati

La newsletter della Conoscenza

Torna in alto